NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Privacy e Termini Cookies di Botteghe Storiche Roma

 

Informazioni Generale

In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. Si tratta di un'informativa che è resa anche ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. n. 196/2003 - Codice in materia di protezione dei dati personali a coloro che interagiscono con i servizi web offerti da questo sito per la protezione dei dati personali, accessibili per via telematica a partire dall'indirizzo: http://www.botteghestoricheroma.com/ corrispondente alla pagina iniziale del sito ufficiale di "Botteghe Storiche Roma".

Che cosa è un cookies?

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.I cookie vengono utilizzati per vari scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze per SafeSearch, per rendere più pertinenti gli annunci che visualizzi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

Perchè utilizzare i cookies?

I cookies vengono utilizzati dal sito per conservare la vostra sessione, come voi vi muovete nel sito, mantenendo traccia dei dettagli della vostra prenotazione e se siete entrati nel sistema con una determinata procedura. Essi sono utilizzati per visualizzare elementi rilevanti nella tua navigazione. I cookies analitici, dei nostri partners Google ed Adobe, ci permettono di tracciare l’interazione del cliente con il sito. Ciò ci permette di avere un prezioso strumento per migliorare il sito, i prodotti ed i servizi che offriamo.

Cookies chiusi e cancellati

Tutti i web browsers vi permettono di limitare l’attività dei cookies o disattivare i cookies tramite le opzioni del browser. Le azioni da adottare sono differenti per ogni browser. Voi potete trovare le istruzioni sotto il menu help del vostro browser. Attraverso il vostro browser potete anche visualizzare i cookies che si trovano sul vostro computer, cancellarne alcuni oppure eliminarli tutti.I cookies sono semplicemente files di testo, pertanto potete semplicemente aprirli e leggerne il contenuto. Il dato contenuto in essi è spesso criptato oppure ha una chiave numerica corrispondente ad una sessione web, cosicchè essi spesso non hanno senso se non per il sito web che lo ha scritto.

Se disattivate i cookies, il sito Botteghe Storiche Roma potrebbe non essere in grado di attivare alcune funzionalità necessarie per creare una prenotazione o non saresti in grado di lasciare un commento sulla nostra bacheca. Disabilitando i cookies viene anche inattivato il monitoraggio del vostro avanzamento nel sito, ma non verrà bloccato il codice analitico dal riconoscimento della vostra visita.

Gestione dei cookies e dei dati dei siti

Clicca per la gestione dei cookies e dei dati su Google Chrome

Clicca per la gestione dei cookies e dei dati su Firefox mozilla

Clicca per la Gestione dei cookies e dei dati su Internet Explorer

Martedì, 13 Maggio 2014 00:00

ARTIGIANATO: OK DALLA GIUNTA AL NUOVO TESTO UNICO. ECCO COSA PREVEDE

Written by 
Rate this item
(1 Vote)

l Lazio semplifica le procedure, abolisce le spese inutili e investe in nuovi servizi a disposizione delle imprese artigianali migliori del territorio. Sono un patrimonio enorme di conoscenze e tradizioni e, in questo momento di crisi e difficoltà, gli artigiani devono sentire il sostegno di questa istituzione. Ora il testo passa al consiglio regionale per l’approvazione.



12/05/2014 - La Giunta della Regione approva il nuovo Testo Unico sull’artigianato. L’obiettivo è semplificare innovare e sostenere in modo concreto le imprese migliori del territorio.

“Nel nuovo Testo Unico sull’artigianato - ha affermato il Presidente Nicola Zingaretti - c’è un fondo regionale per l’artigianato di 12 milioni, c’è meno burocrazia e ci sono più servizi”.

“Abbiamo tagliato le spese inutili come commissioni burocratiche e risparmiamo 2 milioni di
euro che daremo tutti agli artigiani e al mondo del lavoro. Vogliamo che gli artigiani si sentano meno soli”.

Nel Lazio ci sono circa 100mila imprese artigiane, che pur avendo un enorme potenziale, stanno vivendo una situazione difficile. Con la trasparenza e la semplificazione sono gli strumenti si possono sostenere queste realtà imprenditoriali e combattere la corruzione.

Che cosa prevede il nuovo testo unico?

Agevolazioni tariffarie per ristrutturare gli immobili, acquistare macchinari e attrezzature, adeguare i locali e metterli in sicurezza.

Iniziative promozionali per conquistare nuovi mercati. Attraverso l’innovazione anche una piccola impresa può arrivare all’estero e resistere nonostante il periodo economico difficile.

Botteghe scuola. Viene riconosciuta la figura del Maestro artigiano capace di trasmettere ai più giovani conoscenze e antichi mestieri. Entrano a pieno diritto nel mondo della formazione, per tramandare le loro capacità e aumentare il ricambio generazionale.

Nuove occupazioni. In caso di particolari esigenze di produzione, per tre mesi all’anno l’azienda può superare i limiti al numero dei dipendenti stabilito.

Meno burocrazia. L’iter amministrativo per avviare l’attività diventa più breve, perché l’scrizione all’Inps, all’Inail e all’Agenzia delle entrate, ad esempio, avviene in modo automatico.

Risparmi per due milioni di euro all’anno, grazie all’abolizione delle commissioni provinciali e dell’osservatorio dell’Artigianato. Inoltre, è previsto un Fondo speciale di 12 milioni di euro per far nascere nuove imprese e rafforzare quelle in attività.

“L'artigianato – ha concluso Zingaretti – è patrimonio della cultura italiana. È la capacità di produrre con lavoro non delocalizzato, quindi si fa qui e crea ricchezza e lavoro qui. Nel mondo è cresciuta la domanda di prodotti di qualità, ed è cresciuta la domanda di questo tipo di prodotto del made in Italy”.

Infine, ha sottolineato Guido Fabiani, assessore alle Attività Produttive: "Non tutti i sistemi economici possono vantare la presenza di una comunità artigiana che è frutto della storia, che ha millenni alle spalle, ma che si è trasformata ed è presente e attiva con competenze, passione, rispetto delle tradizioni e peculiarità territoriali - ha detto Fabiani - Il mondo dell'artigianato è una ricchezza del sistema produttivo e sociale del Lazio. Noi vogliamo metterlo a valore, vogliamo che si affermi sul piano interno ed internazionale e perciò investiamo e semplifichiamo".

Read 2339 times Last modified on Sabato, 26 Luglio 2014 13:24
Login to post comments
Associazione Botteghe Storiche Roma
Associazione Botteghe Storiche Roma
Icon Botteghe
Storiche di Roma
Icon Informazione
7 su 7
Icon Tutte
le news
Icon Sempre
aggiornati
Associazione Botteghe Storiche Roma