NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Privacy e Termini Cookies di Botteghe Storiche Roma

 

Informazioni Generale

In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. Si tratta di un'informativa che è resa anche ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. n. 196/2003 - Codice in materia di protezione dei dati personali a coloro che interagiscono con i servizi web offerti da questo sito per la protezione dei dati personali, accessibili per via telematica a partire dall'indirizzo: http://www.botteghestoricheroma.com/ corrispondente alla pagina iniziale del sito ufficiale di "Botteghe Storiche Roma".

Che cosa è un cookies?

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.I cookie vengono utilizzati per vari scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze per SafeSearch, per rendere più pertinenti gli annunci che visualizzi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

Perchè utilizzare i cookies?

I cookies vengono utilizzati dal sito per conservare la vostra sessione, come voi vi muovete nel sito, mantenendo traccia dei dettagli della vostra prenotazione e se siete entrati nel sistema con una determinata procedura. Essi sono utilizzati per visualizzare elementi rilevanti nella tua navigazione. I cookies analitici, dei nostri partners Google ed Adobe, ci permettono di tracciare l’interazione del cliente con il sito. Ciò ci permette di avere un prezioso strumento per migliorare il sito, i prodotti ed i servizi che offriamo.

Cookies chiusi e cancellati

Tutti i web browsers vi permettono di limitare l’attività dei cookies o disattivare i cookies tramite le opzioni del browser. Le azioni da adottare sono differenti per ogni browser. Voi potete trovare le istruzioni sotto il menu help del vostro browser. Attraverso il vostro browser potete anche visualizzare i cookies che si trovano sul vostro computer, cancellarne alcuni oppure eliminarli tutti.I cookies sono semplicemente files di testo, pertanto potete semplicemente aprirli e leggerne il contenuto. Il dato contenuto in essi è spesso criptato oppure ha una chiave numerica corrispondente ad una sessione web, cosicchè essi spesso non hanno senso se non per il sito web che lo ha scritto.

Se disattivate i cookies, il sito Botteghe Storiche Roma potrebbe non essere in grado di attivare alcune funzionalità necessarie per creare una prenotazione o non saresti in grado di lasciare un commento sulla nostra bacheca. Disabilitando i cookies viene anche inattivato il monitoraggio del vostro avanzamento nel sito, ma non verrà bloccato il codice analitico dal riconoscimento della vostra visita.

Gestione dei cookies e dei dati dei siti

Clicca per la gestione dei cookies e dei dati su Google Chrome

Clicca per la gestione dei cookies e dei dati su Firefox mozilla

Clicca per la Gestione dei cookies e dei dati su Internet Explorer

Venerdì, 25 Luglio 2014 00:00

TESTO UNICO VALORIZZA MERCATI E BOTTEGHE STORICHE

Written by 
Rate this item
(1 Vote)

(OMNIROMA) Roma, 25 LUG - "Tra i punti di forza della legge sul commercio, secondo Cna di Roma, la definizione dei criteri per l’apertura di nuove medie e grandi strutture commerciali e relativo adeguamento degli strumenti urbanistici comunali; la semplificazione amministrativa; la valorizzazione delle attività commerciali di prossimità (reti di impresa territoriali); la valorizzazione e il riconoscimento dei mercati storici; la valorizzazione delle botteghe storiche

Attraverso la predisposizione di un apposito albo; il sostegno alla riqualificazione, allo sviluppo ed alla modernizzazione delle imprese e per l’accesso al credito attraverso l’istituzione di un fondo rotativo; l’ampliamento della superficie degli esercizi di vicinato (da 250 a 400 m); il decentramento delle funzioni a Roma Capitale". Così una nota della Cna di Roma.
"In relazione ai mercati rionali la Cna chiede la riqualificazione della rete e il superamento della trimestralità per la pubblicazione dei bandi sui nuovi posteggi utilizzando procedimenti più snelli ed efficaci, in particolare la messa a bando entro massimo 10 giorni. Si suggerisce poi - prosegue la nota - l’individuazione dei criteri nelle nuove assegnazioni che premino la professionalità e la capacità imprenditoriale degli aspiranti. Cna chiede di regolamentare le AGS sia sotto il punto di vista giuridico che nei rapporti con i Comuni e utilizzare le nuove tecnologie per il controllo e la gestione del commercio su area pubblica. Infine si suggerisce la definizione con regolamento degli interventi a sostegno e le risorse da destinare ai Comuni e in particolare a Roma Capitale". "Dobbiamo ormai prendere tutti coscienza del fatto che le nuove realtà economiche sfuggono alle categorie tradizionali - afferma Erino Colombi, presidente Cna di Roma - dobbiamo prenderne coscienza noi e le istituzioni. E’ necessario poi avere un approccio legato ai territori e orientato alle reti di impresa". "Vogliamo dimostrare che nella Cna ci sono mondi e imprese unite da uno stesso destino - prosegue ancora Giovanna Marchese Bellaroto, presidente di Cna Commercio - l’obiettivo comune è collegare tutto quello che c’è sul territorio e metterlo al servizio della città. Dall’ultimo piano regionale sul commercio sono passati 15 anni: oggi c’è un mondo che sta cambiando, che si trasforma al ritmo delle nuove tecnologie ed è profondamente colpito dalla crisi dei consumi. Neanche gli 80 euro hanno fatto risollevare la spesa: i saldi non hanno dato la boccata d’ossigeno tanto attesa, con le file davanti alle grandi catene del lusso, e questo è un segnale. Qualche anno fa si è pensato che grandi cubature e più centri commerciali avrebbero portato crescita e consumi. Così non è stato". "Ci piace pensare - afferma Fabio Monaco, responsabile Sacea - che non siamo più nel mezzo della crisi, ma nell’anticamera del grande rilancio. Molti hanno dovuto abbandonare, ma chi è rimasto ha dimostrato una grande capacità. La legge sul commercio non risolve le problematiche, staremo a vedere le norme applicative". "Continuiamo a perdere imprese storiche del nostro Paese - conclude Giulio Anticoli, presidente di Cna Roma Città Storica - diventate scatole vuote. Chiediamo alla Regione di fare un censimento delle attività e difendere chi rientra nell’albo che andrà costituito. Servono risorse regionali da dedicare al settore. Botteghe storiche, che da secoli difendono stigliature e marchi storici, non possono essere sfrattati dai luoghi in cui hanno fatto la storia". 

Read 2574273 times

3 comments

  • Comment Link car insurance Venerdì, 14 Novembre 2014 17:46 posted by car insurance

    I've been looking for a post like this for an age

  • Comment Link discounted car insurance Venerdì, 14 Novembre 2014 17:45 posted by discounted car insurance

    Haha. I woke up down today. You've cheered me up!

  • Comment Link levitra online Venerdì, 14 Novembre 2014 17:45 posted by levitra online

    Hahahaha. I'm not too bright today. Great post!

Login to post comments
Associazione Botteghe Storiche Roma
Associazione Botteghe Storiche Roma
Icon Botteghe
Storiche di Roma
Icon Informazione
7 su 7
Icon Tutte
le news
Icon Sempre
aggiornati
Associazione Botteghe Storiche Roma